Caratteristiche delle password su AS/400

Per visualizzare le caratteristiche che devono avere le password sul proprio sistema iSeries è necessario visualizzare le seguenti variabili di sistema, entrando con un utente SECOFR. Name in Operations Navigator Description of system value Name in command interface Password level Sets the password level for the system. QPWDLVL Minimum password length Sets the minimum length for a password. QPWDMINLEN Maximum password length Sets the maximum length for a password. QPWDMAXLEN Require at least one digit Sets the passwords used on the system to use at least one digit. QPWDRQDDGT Restrict […]

Usare Alias per campi con nomi troppo lunghi

La keyword ALIAS in DDS esiste da molti anni. Se si aggiunge una keyword alias ad un qualunque file creato, questo potrà utilizzare l’alias più lungo al posto del nome del campo. E’ altresì vero che se si usa la funzione Client Access “Data Transfer from System i” per trasformare un file AS400 inun file per Excel il nome alias verrebbe usato dal foglio di calcolo come intestazione di colonna. Questa è da sola un’ottima ragione per definire gli alias nella DDS, anche se non si potevano usare i termini […]

Query AS/400 (5 di 5)

CONTINUA DA -> http://www.sparklingcode.net/sito/query-as400-4-5/ 7 Specifica della formattazione delle colonne del prospetto Dopo aver scelto questa opzione e opportune digitare F 13 (Disposizione) che visualizza la larghezza del prospetto e le mtestaziom di colonna proposte in automatico dal programma, comunque modificabili. La massima larghezza del prospetto, per ottenere una stampa normale, e 132, la massima larghezza del prospetto ,per ottenere una stampa compattata e 198′ Qualora si volesse che il campo MM ( create precedentemente – vedi Defimzione dei camm dei nsultati ), appansse come U-» ( e non 5), […]

Query AS/400 (4 di 5)

CONTINUA DA -> http://www.sparklingcode.net/sito/query-as400-3-5/ 5 Scelta dei campi di ordinamento La videata presenta soltanto i campi sceiti con la funzione 3 Scelta e sequenza dei campi al fine di stabilire 1’ordine ( ascendente o discendente) con cui vogliamo elaborare il query Prior. A/D Campo Testo  _ _ _ _ _ T01.CLMER Classe merceologica   _ _ _ _ _ T01 .CDPAR Codice parte   _ _ _ _ _ T01. DEPAR Descrizione p arte Per avere Ie classi merceologiche in ordine ascendente scrivere 1 nella colonna PRIOR sulla riga di TO 1 […]

Query AS/400 (3 di 5)

CONTINUA DA -> http://www.sparklingcode.net/sito/query-as400-2-5/ 3 Scelta e sequenza dei campi  Vengono visualizzati i campi. Ie loro descrizioni e Ie loro lunghezze. Qualora si volessero scegliere tutti i campi, premere F21= Scelta tutti, volendo invece selezionare alcuni campi, si precede come segue: Seq.Campo TestoLen Dec _1T01.CLMER _2TO 1. CDPAR _3TO 1.DEPAR _4TO 1.PESUN ^PESO _6DCM _7T02.DESIS _8T02.CDMAG _9TO 1.DAA26 10GG 11MM 12ANNO Classe merceologica3 Codice parte15 Descrizione parte30 Peso unitario9 3 Peso9 Decimali3 Esistenza dinamicaII 3 Codice magazzino3 Data ultima manutenzione 9 0 Gg20 Mm20 Anno4 0 Digitiamo F20 Rinumerazione. Le […]

Query AS/400 (2 di 5)

CONTINUA DA -> http://www.sparklingcode.net/sito/query-as400-1-5/ 2 Definizione dei campi dei risultati Con questa scelta si possono creare campi alfanumerici e campi numerici ed essi possono essere sceiti, visualizzati,stampati e portati in un eventuale file (se 1’opzione finale sara 3 = creazione di un file). E’ opportune sottolineare che non si possono creare campi gia deimiti nei file gia sceiti, quindi, avendo selezionato ANPAR00F, sara impossibile creare, un altro CDPAR ( Codice parte) o DEPAR (Descrizione parte ). Significato delle colonne : Campo : Sigia (max. 10 caratteri, di cui il 1 […]

Query AS/400 (1 di 5)

II programma Query “legge” i file delle librerie del sistema infonnativo e puo produrre : 1 Fonnati video (maschere) 2 Stampe 3 File Consigli prelimmari:      a) Accedere al sistema con il profile QPGMR ed accedere alia Scelta riga comandi del Menu principale b) Stampare i file della libreria desiderata, utilizzando il seguente comando: DSPLIB (F4) e, sulla maschera che appare, scrivere il nome della libreria ed emissione *PRINT. c) Ricordarsi che esiste, per ottenere dettagliate informazioni sul query, la fimzione di “aiuto” ; essa e attivabile ponendosi col cursore […]